Spartacus (serie televisiva): differenze tra le versioni

 
*Solleva il cuore sentirci uniti non da un marchio, o da una patria, ma da un ideale! E ciascun uomo e ciascuna donna, abbiano il diritto di nascere, vivere e morire con il dolce sapore della libertà sulle labbra! Però, se vogliamo sconfiggere i Romani, dobbiamo mettere da parte le differenze, e diventare un sol uomo. ('''Spartacus''')
 
*Noi siamo due mostri. Insieme arriveremo a fottere gli Dei stessi! ('''Ilithya''')
 
*Glabro comanda dalle retrovie: la posizione del vile. Farà avanzare le sue truppe in formazione compatta, per esaltarne la potenza: è la tattica romana. E noi, applicheremo la nostra! ('''Spartacus''')
Utente anonimo