Ego: differenze tra le versioni

157 byte aggiunti ,  9 anni fa
Silvia Montefoschi+1
mNessun oggetto della modifica
(Silvia Montefoschi+1)
*L'identificazione di "io" e "tu" derivata dall'errato concetto di identità personale, è vana come un sogno, ma causa un'errata interpretazione della vita e conduce alla schiavitù e alla sofferenza. (''[[Bhāgavata Purāṇa]]'')
*L'oggettivazione di sé è un prodotto tardo dell'evoluzione: quando e a quale stadio dello sviluppo evolutivo entrò in scena è argomento di congettura. ([[Theodosius Dobzhansky]])
*La naturale tendenza dell'Io che si sviluppa è quella di riconoscersi ogni potere decidente su se stesso e sul mondo circostante. ([[Silvia Montefoschi]])
*Non c'è nessuno che sia dimenticato più spesso di chi dimentica: l'Io. ([[Jean Paul]])
*Ogni volta che il nostro io ha voluto affermarsi, abbiamo sbarrato la via a [[Dio]] stesso nell'oscurità di un cuore che non lasciava passare niente meno che l'infinito nell'umiltà d'una azione trasparente alla sua presenza. ([[Maurice Zundel]])
28 514

contributi