Differenze tra le versioni di "Goffredo Casalis"

nessun oggetto della modifica
(citazioni)
'''Goffredo Casalis''' (1781 – 1856), storico e abate italiano.
 
*Vi<ref>A [[Camandona]], BI</ref> è tenuta in gende venerazione la rurale cappella detta la Madonna del Mazzucco. (''Dizionario geografico storico-statistico-commerciale degli stati di S. M. il Re di Sardegna'', vol.Volume 6, pag. 343; ed.Forni, 1840)
 
*In una pubblica scuola<ref>A [[Camandona]], BI</ref> s'insegna a leggere e scrivere: il maestro è stipendiato dagli allievi. (''Dizionario geografico storico-statistico-commerciale degli stati di S. M. il Re di Sardegna'', vol.Volume 6, pag. 343; ed.Forni, 1840)
 
* Si ha per tradizione che questo popolo abbia avuto origine dall'antico ora deserto villaggio di ''Nuraji'', che era fondato a non molta distanza. Consta di 110 case. [...] Il clima è caldo e umido. [...] Vi è stabilita l'istruzione per i giovinetti [...] Si fabbricano in questo paese mattoni, tegoli [...] La popolazione di Ballao<ref>Comune in provincia di [[Cagliari]]</ref> nel 1805 computossi di anime 812, nel 1826 di 718, e nel 1833 di 784 [...] Le malattie, in cui si succumbe, sono per lo spesso febbri perniciose, e pleurisie. [...] Grande è la fertilità di questa terra [...] Le fonti sono frequentissime in questo territorio [...] Bagnasi questo territorio dal Dosa [...] (''Dizionario geografico storico-statistico-commerciale degli stati di S. M. il Re di Sardegna'', Volume 2, 1834)
 
* Rivarolo, capoluogo di mandamento nella prov. dioc. e div. di Genova. Sta sulla regia strada, a maestrale da Genova, da cui è distante tre miglia. Rivarolo, cospicuo ed ameno borgo, è diviso in inferiore e superiore. E composto di cinque parrocchie, cioè di quelle di Rivarolo, della Certosa, di Murta, di Begato, di Geminiano. Alla prima sono aggregati i quartieri di Costa, Teglia e Garbo. In Rivarolo inferiore sta la Certosa; nella parte superiore esistono la chiesa parrocchiale, una chiesa ed un convento di francescani scalzi, il qual conventò sorge in amenissimo sito. Rivarolo come capo di mandamento ha soggetti i comuni di s. Pier d’Arena, di Brasile e di s. Olcese. [...] Fra Rivarolo inferiore e superiore passa il torrente Turbella, che scende dal monte dei due Fratelli; esso giova a fertilizzare l'agro di questo capoluogo di mandamento; il quale se non è produttivo di una grande quantità di cereali, fornisce molte buone frutta, e tanto fieno da potervisi mantenere molte bestie bovine, cavalli, muli, somarelli, ed anche pecore e capre, di cui sono ragguardevoli i prodotti.(''Dizionario geografico storico-statistico-commerciale degli stati di S. M. il Re di Sardegna'', Volume 16, pagina 325; 1834)
 
==Altri progetti==
127

contributi