Differenze tra le versioni di "Rome: Total War"

1 016 byte aggiunti ,  9 anni fa
nessun oggetto della modifica
*Flet victus, victor interiit (Se lo sconfitto piange, il vincitore non ha affondato il colpo)
*Timidi mater non flet (La madre del codardo non piange)
*In guerra non è permesso sbagliare due volte
 
===''Esopo''===
===''Mencio''===
*Un piccolo paese nulla può contro uno grande, come i pochi contro i molti, o il debole contro il forte
 
===''Onosandro''===
*I soldati non amano essere comandati da chi è privo di nobili natali
 
===''Pericle''===
*Mi spaventano più i nostri errori che i disegni del nemico
 
===''Persio''===
*Chi la dura, la vince
 
===''Proverbio greco''===
*Al termine della guerra, stringi alleanze
 
===''Fedro''===
*Un'alleanza con i potenti non è mai affidabile
 
===''Formio di Atene''===
*Al momento dell'azione ricorda il valore del silenzio e dell'ordine
 
===''Euripide''===
*Una grande armata è sempre disordinata
 
===''Platone''===
*I capi di stato dovrebbero essere i soli ad avere il privilegio di mentire
*Dobbiamo far sì che i mercenari, più forti dei nostri cittadini, non si comportino come bestie selvagge
 
===''Plauto''===
*Vinti, abbiamo vinto
*Ah, sì, soltanto fanti - poveri straccioni...
*I valorosi danno maggior aiuto al loro paese degli oratori più abili e intelligenti
 
===''Maarbale''===
*Annibale sapeva come ottenere la vittoria, ma non come sfruttarla
22

contributi