Differenze tra le versioni di "Big Fish - Le storie di una vita incredibile"

 
*'''Beamen''': Non troverai un posto migliore! <br /> '''Edward Bloom''': Neanche me lo aspetto!
 
*'''Jenny''': Promettimi che tornerai. <br /> '''Edward Bloom''': Te lo prometto, un giorno, quando sarà giusto che torni.
 
*'''Jenny''': Allora credo di no signor Bloom, se non cambia nulla io resto con le cose non cambiate come sono rimasta per tutto questo tempo.<br/>'''Ed Bloom''': Non è che lei ci rimetterà qualcosa... chieda a chi vuole in città. <br /> '''Jenny''': Perché si compra questo luogo signor Bloom? È forse in crisi di mezz'età? Anziché comprarsi una decappottabile si compra una città? <br /> '''Ed Bloom ''': Aiutare la gente mi rende felice. <br /> '''Jenny''': Non so quanto meriti di essere felice. <br /> '''Ed Bloom''': Come scusi? L'ho offesa per caso? <br /> '''Jenny''': No! Ha fatto quello che aveva promesso… È tornato… Solo che io l'aspettavo prima. <br /> '''Ed Bloom''': Lei è la figlia di Bennet… Il suo nome è diverso, si è sposata forse? <br /> '''Jenny''': Io avevo 18 anni, lui 28… La differenza risultò eccessiva. Io non le venderò questa casa signor Bloom. <br /> '''Ed Bloom''': Capisco. Beh, la ringrazio comunque.
 
*'''Sandra Bloom''': E' una lettera di tuo padre, durante la guerra. Fu dato per disperso. <br /> '''Will Bloom''': E' successo davvero? <br /> '''Sandra Bloom''': Non tutto quello che dice tuo padre è frutto della fantasia.
 
*'''Edward Bloom''': Tu non mi conosci ma il mio nome è Edward Bloom e io ti amo. Ho passato gli ultimi tre anni lavorando per scoprire chi sei e mi hanno sparato e calpestato parecchie volte. Mi sono rotto le costole due volte. Ma ne è valsa la pena, per poter essere con te qui adesso e per poterti parlare. Perché io sono destinato a sposarti. <br /> '''Sandra Templeton''': Tu neanche mi conosci... <br /> '''Edward Bloom''': Ho il resto della mia vita per fare questo.
Utente anonimo