Differenze tra le versioni di "Don Giovanni (opera)"

sistemazione
m (wikificare)
(sistemazione)
{{da wikificare}}
'''''Don Giovanni''''' è un'opera lirica in due atti, composta da [[Wolfgang Amadeus Mozart]] su libretto di [[Lorenzo da Ponte]].
 
== Citazioni ==
* Voglio fare il gentiluomo e non voglio più servir. ('''Leporello''')
* -'''Leporello''': Chi è morto, voi o il vecchio?<br/>'''Don Giovanni''': -Che domanda da bestia! Il vecchio! (Leporello-Don Giovanni)
* Don Giovanni! Sei qui, mostro, fellon, nido d'inganni! ('''Donna Elvira''')
* In Italia seicento e quaranta; in Allemagna duecentro e trentuna; Cento in Francia; in Turchia novantuna; ma in Ispagna son già mille e tre. [...] Purché porti la gonnella voi sapete quel che fa. ('''Leporello''')
* Vorrei e non vorrei, mi trema un poco il cor. ('''Zerlina''')
* -'''Don Giovanni''': Oh, Leporello mio, va tutto bene? -<br/>'''Leporello''': Don Giovannino mio, va tutto male! (Don Giovanni-Leporello)
* Ah la mia lista doman mattina d'una decina voglio aumentar! ('''Don Giovanni''')
* È aperto a tutti quanti! Viva la libertà! ('''Don Giovanni''')
* -'''Don Giovanni''': Ma che ti ho fatto che vuoi lasciarmi? -<br/>'''Leporello''': Oh niente affetto, quasi ammazzarmi! (Don Giovanni-Leporello)
* -'''Donna Elvira''': Mi fuggirete più? -<br/>'''Leporello''': No, muso bello! [...] -<br/>'''Donna Elvira''': Son per voi tutta foco! -<br/>'''Leporello''': Io tutto cenere! (Donna Elvira-Leporello)
* Certo timore, certo accidente, di fuori chiaro, di dentro scuro, non c'è riparo, la porta, il muro, lo...il...la... vo da quel lato, e poi qui celato, l'affar si sa! Ma s'io sapeva, fuggìa per qua! ('''Leporello''')
* Quando sento il mio tormento di vendetta il cor favella, ma se guardo il suo cimento palpitando il cor mi va. ('''Donna Elvira''')
* -'''Leporello''': Per cagion vostra io fui quasi accoppato. -<br/>'''Don Giovanni''': Ebben, non era questo un onore per te? -<br/>'''Leporello''': Signor, vel dono! (Leporello-Don Giovanni)
* Di rider finirai pria dell'aurora! ('''la statua del Commendatore''')
* Signor, il padron mio, badate ben, non io, vorria con voi cenar! Ah, che scena è questa! O ciel! Chinò la testa! ('''Leporello''')
* '''Don Giovanni''': Piatto! <br/>'''Leporello''': Servo!
* -Piatto! -Servo! (Don Giovanni-Leporello)
* Viva le femmine! Viva il buon vino! Sostegno e gloria d'umanità! ('''Don Giovanni''')
* Non si pasce di cibo mortale chi si pasce di cibo celeste! Altre cure più gravi di queste, altra brama quaggiù mi guidò! ('''la statua del Commendatore''')
* -Pentiti! -No! ('''la statua del Commendatore-''': Pentiti! <br/>'''Don Giovanni)''': No!
* Ed io vado all'osteria a trovar padron miglior. ('''Leporello''')
* E de' perfidi la morte alla vita è sempre ugual. ('''Leporello, Zerlina, Masetto, Donna Anna, Donna Elvira, Don Ottavio''')
 
== Altri progetti ==
20 331

contributi