Differenze tra le versioni di "Philip Stanhope, IV conte di Chesterfield"

m
+paragrafo senza fonte
m (+paragrafo senza fonte)
'''Philip Dormer Stanhope IV conte di Chesterfield''' (1694 – 1773), uomo politico, diplomatico e letterato inglese.
 
*La [[pigrizia]] è il rifugio degli spiriti deboli. (da ''Lettere al figlio'')
 
==Senza fonte==
{{Senza fonte}}
*Adeguati al tono della compagnia in cui sei.
*Badate ai pence che le sterline baderanno a se stesse.
*La buona [[educazione]] di un [[uomo]] è la miglior difesa contro le cattive maniere altrui.
*La [[modestia]] è l'esca più efficace per procacciarsi una lode.
*La [[pigrizia]] è il rifugio degli spiriti deboli. (da ''Lettere al figlio'')
*L'inferiorità è ciò che si ama nei propri [[amicizia|amici]].
*L'unica [[pace]] solida e durevole tra un [[uomo]] e sua moglie è, senza dubbio, una separazione.
9 021

contributi