Differenze tra le versioni di "God of War III"

1 390 byte rimossi ,  1 anno fa
{{cronologico}}
*Annotazione: Sulla Grande Catena, pende il Cuore del Labirinto, in equilibrio tra l’Ade e l’Olimpo. Se un lato perde la presa, il potere nel Labirinto aumenterà o diminuirà di conseguenza, alterandone per sempre l’equilibrio. E come sempre, l’uomo ne subirà le conseguenze. - Dedalo, Giorno 3674 ('''Dedalo''')
 
==''Capitolo 37 - Il Labirinto''==
===Dialoghi===
{{cronologico}}
*'''Dedalo''' {{NDR|Incatenato dentro un cubo del Labirinto}}: Chi va là? Figlio mio! Il mio magnifico Icaro! Ah... Bene, bene. Hai la Tempesta di Ghiaccio, lo Scorpione {{NDR|Skorpius, la Regina degli Scorpioni}} dev'essere morto. La Tempesta di Ghiaccio, quello è il segreto del Labirinto... Per fuggire, dobbiamo assemblarlo! Bene, bene. Hai già iniziato. Ho visto i cubi andare in posizione. Ora, una volta dentro, utilizza il dono di Borea. È il catalizzatore che aziona il Labirinto. Tu non sei- ma tu... Tu... Cosa... cos'hai fatto al mio povero figlio? Mio figlio! Dov'è il mio ragazzo?! <br> '''Kratos''': Tuo figlio è morto, Dedalo. <br> '''Dedalo''' {{NDR|[[Ultime parole dai videogiochi|Ultime parole]]}}: Il mio ragazzo... Mio figlio... No! No! Nooo! Ho preso il dono di Ade: il Fuoco Liquido. E la Tempesta di Ghiaccio per creare il potere del Labirinto. Creare il potere! {{NDR|Eco nella caverna}} ... Il potere di creare... Il potere di distruggere... Il Re degli Dèi mi ha abbandonato. Disse che se avessi costruito il Labirinto mio figlio sarebbe tornato! Disse... Disse che se avessi preso il Fuoco Liquido... Oh, mio figlio. Oh, povero figlio... Ma... ma... che stai facendo? Ti prego, non farlo, spartano! {{NDR|Kratos aziona il Labirinto col il dono di Borea}} Aaaaaaargh! Nooooooo! Aaaaaargh!
 
==''Capitolo 38 - Il Cuore del Labirinto''==
2 062

contributi