Differenze tra le versioni di "Into Darkness - Star Trek"

*{{NDR|Rivolto a Kirk}} È questo il tuo problema. Credi di essere infallibile, di non commettere errori. È sempre così per te. Le regole sono solo per gli altri! ('''Christopher Pike''')
*{{NDR|Rivolto a Kirk}} Tu non obbedisci alle regole, non ti prendi la responsabilità di niente è non rispetti la poltrona! E sai perché? Perché non sei ancora pronto. ('''Christopher Pike''')
*{{NDR|[[Ultime parole daida filmStar Trek|Ultime parole]]}} Squadra di difesa aerea! Sala riunione Daystrom! ('''Christopher Pike''')
*{{NDR|SuRiferito a [[Khan Noonien Singh|John Harrison]]}} Quest'uomo ha mostrato la propensione a uccidere degli innocenti, perciò le regole d'ingaggio sono semplici. ('''Alexander Marcus''')
*La guerra totale con i [[klingon]] è inevitabile, signor Kirk. In effetti è già cominciata. Da quando sappiamo della sua esistenza, l'Impero klingon ha conquistato e occupato due pianeti, ha fatto fuoco contro le nostre navi svariate volte. E adesso si dirigono qua. ('''Alexander Marcus''')
*Attenzione, equipaggio dell<nowiki>'</nowiki>''Enterprise'', come molti di voi già sanno, [[Christopher Pike (personaggio)|Christopher Pike]], precedente capitano della nave e nostro amico, è morto. L'uomo che lo ha ucciso è fuggito e si nasconde sul pianeta natale dei klingon, dove pensa che noi non oseremmo andare. Ci stiamo dirigendo lì, ora. Per l'ammiraglio Marcus è vitale che la nostra presenza non venga rilevata. La tensione è alta fra la Federazione e l'Impero klingon e qualunque provocazione potrebbe portare a una guerra totale. Scenderò con una squadra da sbarco in una città abbandonata sulla superficie di Kronos, lì cattureremo il fuggitivo John Harrison per portarlo sulla Terra, dove sarà giudicato per le sue azioni. Bene, andiamo a prendere quel figlio di puttana. Kirk, chiudo. ('''James T. Kirk''')
Utente anonimo