Differenze tra le versioni di "Conoscere sé stessi"

nessun oggetto della modifica
m (migrazione automatica di 1 collegamenti interwiki a Wikidata, d:q1527275)
 
*Colui che conosce se stesso, conosce il Signore. (massima sufi)<ref>Citato in Armstrong, p. 194.</ref>
*Com'è facile dire: trovare se stesso! Quanto ci si spaventa, quando davvero accade! ([[Elias Canetti]])
*Conoscere l'altro e se stessi – cento battaglie, senza rischi; non conoscere l'altro, e conoscere se stessi – a volte, vittoria; a volte, sconfitta; non conoscere l'altro, né se stessi – ogni battaglia è un rischio certo. ([[Sūnzǐ]])
*Conoscere se stessi significa non riconoscersi. ([[Anacleto Verrecchia]])
*''Conosci dunque te stesso, non presumere d'investigare Dio; | l'[[uomo]] è lo studio più adatto all'umanità.'' ([[Alexander Pope]])
*Sai cosa dice quella scritta? "Conosci te stesso". Voglio confidarti un piccolo segreto: essere l'Eletto è come essere innamorato. Nessuno può dire se sei innamorato, lo sai solo tu. Te ne accorgi per istinto. (''[[Matrix]]'')
*Scopri chi sei e segui te stesso. (''[[I passi dell'amore - A Walk to Remember]]'')
*Se conosci il nemico e conosci te stesso,<br>Nemmeno in cento battaglie ti troverai in pericolo.<br>Se non conosci il nemico ma conosci te stesso,<br>Le tue possibilità di vittoria sono pari a quelle di sconfitta.<br>Se non conosci né il nemico né te stesso,<br>Ogni battaglia significherà per te sconfitta certa. ([[Sun Tzu]])
*Se non esci da te stesso, non puoi sapere chi sei. ([[José Saramago]])
*Se uno conosce troppo se stesso, smette di salutarsi. ([[Ramón Gómez de la Serna]])
43 023

contributi