Differenze tra le versioni di "Aldo Masullo"

m
sistemo
(Su Napoli e l'educazione dei leader alle differenze)
Etichette: Modifica da mobile Modifica da web per mobile
m (sistemo)
'''Aldo Masullo''' (1923 – vivente), filosofo e politico italiano.
 
==Citazioni di Aldo Masullo==
*[[Giordano Bruno]] ha rappresentato con il suo pensiero una rottura tra l'epoca pre-moderna e il moderno. Il pre-moderno comporta l'idea che vi sia un ordine nella società come in ogni altra cosa e che quest'ordine sia verticale: dall'alto verso il basso; qualcosa, dunque, che evidentemente si profila nei termini di una [[gerarchia]]. Ciò che Bruno porta nella filosofia è l'infinità dell'universo. In un universo infinito non esistono centri assoluti: ogni punto è relativamente un centro, rispetto a tutti gli altri. Con Bruno si ha quindi il passaggio da una visione gerarchica a una che non esiterei a definire: anarchica!<ref>Citato in Davide Giacobbe, ''[http://www.corriereirpinia.it/default.php?id=8&art_id=39789 Masullo: la rivoluzione di Giordano Bruno]'', ''corriereirpinia.it'', 27 settembre 2013.</ref>
*La cultura napoletana è una cultura della collettività, dello stare insieme, come si potrebbe dire. Si tratta poi di analizzare se questo stare insieme è soltanto una superficiale ricerca di rimediare a ciò che ci manca, cioè a qualcosa di più profondo del nostro vivere, o se questo stare insieme è esso stesso il profondo vivere che noi cerchiamo.<ref>Citato in Mirella Armiero, [https://corrieredelmezzogiorno.corriere.it/napoli/arte_e_cultura/20_aprile_25/masullo-lezione-filosofo-che-uni-pensiero-politica-napoli-collettivita-0 ''Masullo, la lezione del filosofo che unì pensiero e politica: «Napoli è collettività»''], ''Il Corriere del Mezzogiorno.it'', 25 aprile 2020.</ref>
*Nel mio sogno, sia pure saltellando e sbeffeggiando come Pulcinella, Napoli riuscirà a costruire il rispetto di se stessa. Ho spesso rimproverato Napoli per le sue mancanze, per questa borghesia che ho deprecato per la sua mancanza di unità. A Napoli ci sono molti bravi borghesi, ma non una classe che sappia elevare la vita collettiva di tutti attraverso lo sforzo del dialogo comune, di un progetto.<ref>Citato in [https://www.ilmattino.it/AMP/napoli/aldo_masullo_morto_ultime_notizie_oggi-5190424.html ''Morto Aldo Masullo, addio al filosofo di Napoli: aveva compiuto 97 anni a Pasqua''], ''Il Mattino.it'', 8 giugno 2018.</ref>
 
{{Intestazione|1=[http://solferino28.corriere.it/2012/05/02/se-i-giovani-non-fanno-la-differenza-dialogo-con-il-filosofo-aldo-masullo/?refresh_ce-cp ''Se i giovani (non) fanno la differenza]|2= Maria Selene Natale, ''Il Corriere della Sera.it'', 2 maggio 2012.}}
*[[Giacomo Leopardi|Leopardi]] sosteneva che l’uomol'uomo moderno non prova più passione e sentimento, che trascorre la vita nella noia. Questa disposizione d’animod'animo, questa fondamentale insensibilità alla differenza oggi è accentuata dalla ricchezza di mezzi a nostra disposizione, che moltiplicano le possibilità tecniche perseguendo la quantità fine a se stessa.
*L’incapacitàL'incapacità di percepire le differenze affligge oggi tutte le generazioni, ma è particolarmente insidiosa per i giovani cresciuti sotto il segno del “nulla"nulla è impossibile”impossibile": posso andare in America in poche ore, ballare tutta la notte, riempirmi gli occhi di centinaia di immagini in pochi minuti, posso, posso, posso…unaposso... una [[bulimia]{ della quantità nella quale la qualità, cioè il significato, si dissolve. In termini temporali, dominante è la [[velocità]].
*La forza propulsiva deve venire da chi può di più, quindi dalla politica, dalle istituzioni. Chi, a qualsiasi livello, governa la società deve mostrare cosa significa essere uomini. Perché l’esempiol'esempio è la sola cosa che conta, l’esempiol'esempio di chi sta in alto rende possibile lo sforzo collettivo. Solo attraverso l’esempiol'esempio i governanti possono ottenere il consenso ai [[sacrificio|sacrifici]].
*La sostanza dell’educazionedell'educazione consiste nel promuovere l’esperienzal'esperienza della [[differenza]] e l’eserciziol'esercizio a gustare ciò che non è banale, così si formano [[personalità]] forti.
 
==Note==
==Altri progetti==
{{interprogetto}}
 
{{stub}}
 
{{DEFAULTSORT: Masullo, Aldo}}
[[Categoria: filosofiFilosofi italiani]]
[[Categoria: politiciPolitici italiani]]