Differenze tra le versioni di "Genialità"

106 byte aggiunti ,  3 mesi fa
+1
(+1)
(+1)
*Lombroso ed i suoi seguaci s'immaginano che il genio confina con la alienazione, ma essi si ingannano di grosso. Il genio, o meglio l'uomo di genio, è l'ordine personificato. ([[Auguste Rodin]])
*Lui è un genio, Helen è un genio... Ma sai che conosci un sacco di geni? Frequenta qualche cretino, ogni tanto; potrai imparare qualcosa. (''[[Manhattan (film)|Manhattan]]'')
*Non preoccuparti, piccola, io sono un genio. L'unico guaio è che gli altri non lo sanno. ([[Charles Bukowski]])
*Per i grandi Geni o per i grandi delinquenti non vi è posto fra la mediocrità trionfante che domina e comanda. ([[Renzo Novatore]])
*Qualcuno potrebbe credere che uno [[Igor Stravinsky|Stravinsky]], un [[Albert Einstein|Einstein]] o un [[Pablo Picasso|Picasso]] si sia conquistato, in forza del suo genio, il diritto all'eccentricità, all'idiosincrasia, alla caparbietà. Io sostengo al contrario che è stata la decisione di diventare padroni del proprio destino che ha dato loro il coraggio di tentare vie nuove. ([[Ari Kiev]])
 
==Altri progetti==
{{interprogetto|w_preposizione=riguardante il|wikt|commons_preposizionepreposizione=sul|wikt_etichetta=genialità}}
 
[[Categoria:Qualità cognitive]]