Differenze tra le versioni di "Poesie dai film"

1 029 byte aggiunti ,  10 mesi fa
+1
(+2)
(+1)
 
*''Anche l'uomo che ha puro il suo cuore | e ogni giorno si raccoglie in preghiera | può diventar lupo, se fiorisce l'aconito | e la luna piena splende la sera.'' (''[[L'uomo lupo (film 1941)|L'uomo lupo]]'')
*''Anche se il mondo è pieno di roba bella, | pieno di paesi che piacciono di più del Borgo, | appena cade il sole e viene la sera, | seduta su una sedia chissà dove, | piano piano dentro la tua testa, | questo posto diventa il più bel posto del mondo. | Ma come farai... | Ma come farai a stare lontana dal Borgo?'' (''[[Amarcord]]'')
*– Che farai per noi?<br>– Dirò una poesia<br>– Perbacco! Dirai una poesia! Che bello! Dimmi, chi te l'ha insegnta?<br>– L'ho imparata da sola.<br>– L'hai imparata da sola?<br>– Sì.<br>– Oh-oh. Sei stata molto brava. Di che parla la poesia?<br>– Parla di un uccello.<br>– Di un uccello? Mh-mh. Di che tipo di uccello?<br>– Di un piccione.<br>– Un piccione. E che faceva il piccione?<br>– Si era posato su un ramo.<br>– Si era posato su un ramo. E che faceva su un ramo?<br>– Lui si riposava e pensava.<br>– Si riposava e pensava?<br>– Sì.<br>– E cosa pensava?<br>– Che non aveva soldi.<br>– Come?<br>– Pensava che non aveva soldi.<br>– Non aveva soldi? Ohi! E poi che succedeva?<br>– Che volava a casa sua.<br>– Il piccione volava a casa sua? Capisco...<br>– E poi la poesia è finita.<br>– E poi la poesia è finita? È una bella poesia. Io direi che è il caso di ringraziare tutti Wilma con un bell'applauso. (''[[Un piccione seduto su un ramo riflette sull'esistenza]]'')
*''È fuggita l'[[estate]] | più nulla rimane | si sta bene al sole | eppur questo non basta! | Quel che poteva essere | una foglia dalle cinque punte | mi si è posata sulla mano | eppur questo non basta! | Né il bene ne il male | sono passati invano | tutto era chiaro e luminoso | eppur questo non basta! | La vita mi prendeva sotto l'ala | mi proteggeva mi salvava | ero davvero fortunato | eppur questo non basta! | Non sono bruciate le foglie | non si sono spezzati i rami | il giorno è terso come cristallo | eppur questo non basta!'' (''[[Stalker (film 1979)|Stalker]]'')
*''È senza dubbio un uomo illuminato | che ovunque passa è amato ed onorato. | Declama [[Omero]] e [[Saffo]] in greco antico | e della scuola non gli frega un fico. | Al signor Trask, sempre così elegante, | chi regalò la bell'auto fiammante? | Ma il gran consiglio, provvido e munifico, | fece il bel dono al direttor magnifico! | Per premiar la costanza sua | da mulo, e soprattutto | il grande lecca culo''. (''[[Scent of a Woman - Profumo di donna]]'')
14 387

contributi