Apri il menu principale
Un sorpasso

Citazioni sul sorpasso.

  • E di vista | ti perdi | come dopo il sorpasso | l'altro nel retrovisore. (Franco Fortini)
  • L'operaio imboccò la corsia sulla sinistra, continuando a premere sul clacson, e sorpassò ruggendo la berlina che procedeva zigzagando come ubriaca. Invitò il guidatore della berlina a prodursi in un atto sessuale illecito con se stesso. A esibirsi in un amplesso orale con varie specie di roditori e uccelli. Espresse la sua personale proposta di rispedire tutti gli individui con sangue nero nelle vene nel loro continente d'origine. Manifestò la sua sincera convinzione circa il posto che avrebbe occupato nell'aldilà l'anima del guidatore della berlina. Concluse con l'asserzione di aver incontrato la madre del guidatore della berlina in una casa di tolleranza di New Orleans. (Stephen King)
  • Lunga la fila, | stretta la via, | fece un sorpasso | e... così sia. (Marcello Marchesi)
  • – Piano, piano, concentrati, sei in autostrada, stai andando a?
    – Centotrenta... e mi faccio due palle così...
    – Bravo bravo, dai che stavolta ti ridanno la patente... a un certo punto sorpassi un altro veicolo, quindi ti sposti di corsia... cosa devi mostrare al conducente del veicolo che stai sorpassando?
    – Il dito medio.
    – No.
    – Le corna.
    – No.
    Ahh, ho capito... [inizia a slacciarsi i pantaloni per far vedere le chiappe dal finestrino] (Camera Café)

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica