Apri il menu principale
Shen-hui, erede del Dharma di Huìnéng

Shenhui o Shen-hui (670 – 762), monaco buddhista cinese.

Citazioni di ShenhuiModifica

  • Dove nessun pensiero è risvegliato, e il vuoto e il nulla predominano, là esattamente è Dhyana. Quando questo non-risveglio di pensiero, vuoto e nulla, si lasciano percepire, là esattamente vi è il Prajna.[1]
  • Per coloro che vedono l'Inconscio, il karma cessa di agire, e allora qual è l'utilità di subire un pensiero erroneo e cercar di distruggere il karma mediante la confusione?[2]

NoteModifica

  1. Citato in Suzuki, p. 42.
  2. Citato in Suzuki, p. 54.

BibliografiaModifica

Altri progettiModifica