Sergej Vasil'evič Rachmaninov

compositore, pianista e direttore d'orchestra russo

Sergej Vasil'evič Rachmaninov (1873 – 1943), compositore, pianista e direttore d'orchestra russo naturalizzato statunitense.

Citazioni su Sergej Vasil'evič RachmaninovModifica

  • Quando ascolto la musica di Rachmaninov, così grande nella sua immensa drammaticità – come una liturgia che celebra il Destino –, mi sorprendo a pensare: Rachmaninov esprime quello che sono io, e quello che è l'amico che mi siede accanto, e quello che è l'amica che mi sta di fronte. I concerti del maestro russo, infatti, non sono estranei all'esperienza di una vitalità e di un'umanità vissute con spontaneità: quelle note, forti e drammatiche, rappresentano il cuore del mangiare e del bere, del ridere e del piangere, e della stanchezza che prende fino a farci dormire. Esse dicono la grandezza della nostra presenza nel cosmo. E poi danno pace: a ogni movimento la resistenza impavida della positività delle cose inesorabilmente vince ogni tremore che invade mente e cuore e minaccia di distruggere la parola, la mente, il cuore, tutto annullando nella «notte del mondo». (Luigi Giussani)

Altri progettiModifica