Scipione Vannutelli

incisore e pittore italiano

Scipione Vannutelli (1834 – 1894), incisore e pittore italiano.

Scipione Vannutelli, Maria Stuarda si avvia al patibolo, 1861

Citazioni su Scipione VannutelliModifica

  • Nella seconda metà dell'Ottocento, un pittore romano, Scipione Vannutelli, tentò di vedere e di fermare quanto di Parigi fosse possibile scoprire nelle immagini di Roma. Vannutelli non è un grande nome nella grande storia della pittura italiana; ma questo interessa, che egli fosse soprattutto famoso per le sue immagini devote al «romanticismo storico», quella dignitosa mistificazione da cui poteva nascere una Maria Stuarda al patibolo, o una celebrata Roxane al bagno. Questa vocazione alla «grande pittura» in un pittore così ricco di intuizioni del minimo e dell'effimero fa pensare a una dicotomia, che probabilmente ha a che fare con il fatto, sempre problematico, dell'esser costui un romano. La tentazione di usare della città di Roma come di una via di accesso al grandioso, allo scenografico, allo «storico» è sempre invadente, ignara di sottigliezze, minatoria. (Giorgio Manganelli)

Altri progettiModifica