Scarpiera

armadietto portascarpe

Citazioni sulla scarpiera.

  • Avendo colto la mia predilezione per i particolari irrilevanti, giudicandoli forse innocenti, forse lusinghieri sintomi di ossequio maniacale, anche delicatamente torbido, alla memoria del marito, la signor A., opportunamente vi fece ricorso per blandirmi, allettarmi; le mani contigue alle sue, avevo diteggiato belle, vedove lenzuola; apprezzato solide stoffe, contemplata l'affollata, sedentaria scarpiera. (Giorgio Manganelli)
  • Oggetto inconsueto nella letteratura, la scarpiera accorda l'adagiamento pigro del contenitore e la vitalità inconsulta di una aspirazione agli itinerari erratici del contenuto; l'ordinata vessazione dello spazio e la folla pressante che in quello spazio scalcia e strepita. La scarpiera è un guardaroba mentito. È, di fatto, un generatore di ludi. (Salvatore Silvano Nigro)
  • Una «macchina» che, a pieno diritto, appartiene alla letteratura. A quella di Manganelli, in particolare. E al destino dello scrittore, pure: se una folla di dattiloscritti, di sconvolta animazione, trasvolò e dilagò sul pavimento della casa di Manganelli; quando una scarpiera romita venne aperta, subito dopo la morte dell'insospettatato scaffalatore dell'elaborato carico di un laboratorio di scrittura. (Salvatore Silvano Nigro)
Una scarpiera

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica