Samuele Burgo

canoista italiano

Samuele Burgo (1998 – vivente), canoista italiano, specializzato nel kayak.

Citazioni di Samuele BurgoModifica

  • Il modello a cui mi sono ispirato è il canoista canadese Adam van Koeverde, che ha vinto le Olimpiadi di Atene nel 2004. Attualmente ha smesso da qualche anno, ma per me rappresenta, tecnicamente e come atleta, il più forte di sempre in questa disciplina. Un altro modello è sicuramente Antonio Rossi, vincitore di quattro medaglie olimpiche e portabandiera per l’Italia a Pechino 2008. Rossi ha fatto tanto per la nostra federazione e per il Coni, inoltre essendomi qualificato nella sua stessa disciplina, il K2 1000 m spero di avvicinarmi ai suoi risultati.[1]
  • La cosa che mi piace di più è sicuramente il contatto con la natura e con l’acqua, stare in canoa è come camminare sull'acqua.[1]
  • Un chilometro è tanto e sembra tanto. Poi ti ritrovi in gara che in tre minuti succede tutto. Non è poco, ma neanche tanto. Devi partire forte e distenderti bene. Devi avere sempre un buon finale. Sembra scontato ma è così. Le gare si vincono sempre sul finale. La differenza la devi fare lì. Quasi sempre devi impostare la gara lì[2]

Citazioni su Samuele BurgoModifica

  • Siamo simili nella gestione della gara. Come colpo invece, io tendo ad usare più la forza, mentre Samuele, a discapito della forza, è più portato per la frequenza delle pagaiate. Io ho bisogno della sua frequenza e Samuele invece ha necessità della mia forza in gara. Ci siamo complementati. (Luca Beccaro)

NoteModifica

  1. a b Dall'intervista di Francesco Canu, Samuele Burgo: “Tokyo 2020? Mi aspetto una buona prestazione”, azzurridigloria.com, 1 Dicembre 2020.
  2. Citato in Alessandra Giorgi, Samuele Burgo: “Sogno l'oro alle Olimpiadi”, ilfaroonline.it, 25 Settembre 2019.

Altri progettiModifica