Rutebeuf

poeta francese

Rutebeuf (XIII secolo), poeta del medioevo francese.

  • Che cos'è avvenuto dei miei amici | che tanto mi erano vicini | e tanto amavo? | Credo che sono troppo sparsi; | Non furono ben curati, | e sono andati. | [...] Sono amici che il vento si porta, | e c'era vento di fronte alla mia porta, | li portò via. (da Il compianto di Rutebeuf vv. 110-115, vv. 122-124)
  • È rude e lavora rudemente: | chi è rude fa un lavoro rude. | Se è rude, è rude il bue; | è rude, si chiama Rutebeuf. | Rutebeuf lavora rudemente, | spesso nella sua rudezza mente. (da Il miracolo del sacrestano e di una dama compiuto dalla Madonna, vv. 755-760)

Altri progettiModifica