René Lalique

orafo francese

René Jules Lalique (1860 – 1945), orafo e vetraio francese.

René Lalique, Anémone, opera in oro e vetro, 1899 o 1900.

Citazioni su René LaliqueModifica

  • Il vetro non si lascia trattenere; esangue, si scheggia e dissangua del suo secco umore d'aria; slitta, scivola, si frange e si disperde, risata e catastrofe. Di questa qualità magata, questo segno del folletto, della fata, dell'ombra, Lalique ha fatto il segno sovrano del suo gesto invetriato. Sovrano: giacché l'artista ha da essere cortigiano del proprio segno regale, e i gesti di Lalique sono creazione del sovrano e omaggio al sovrano. (Giorgio Manganelli)

Altri progettiModifica