Raj Kamal Jha

Raj Kamal Jha (1966 – vivente), scrittore indiano.

Raj Kamal Jha

Incipit di La coperta azzurraModifica

Potrei cominciare dal mio nome, ma lasciamo perdere, perché sprecare tempo? È un particolare senza importanza in questa città di dodici milioni di nomi. Potrei cominciare dal mio aspetto, ma cosa avrei da dire? Non sono più un giovanotto, porto gli occhiali e ho la pancia che deborda dalla cintura dei pantaloni,[1]

NoteModifica

  1. Citato in Giacomo Papi, Federica Presutto, Riccardo Renzi, Antonio Stella, Incipit, Skira, 2018. ISBN 9788857238937

Altri progettiModifica