Pio Vittorio Ferrari

prefetto e scrittore italiano

Pio Vittorio Ferrari (1847 – 1920), prefetto e scrittore italiano.

Incipit di Villa Glori - Ricordi ed aneddoti dell'autunno 1867Modifica

Una sera del settembre 1867 mi trovavo al Casino o Circolo sociale di Udine e si chiacchierava secondo il solito, di politica, trinciando il mondo a diritto ed a rovescio con la giovialità e la spensieratezza dei vent'anni.
La compagnia s'accresceva ad ogni istante di qualche amico: finalmente ad un dato punto tutti si levarono come a segnale convenuto e passarono nella sala attigua.
Volli seguirli, ma mi fu impedito: ciò che mi parve molto strano.
— O che, ci avete dei segreti? chiesi ad un amico.
— Abbiamo un affare nostro da sbrigare.
— Ed io non posso intervenire?
— No, abbi pazienza: a suo tempo saprai ogni cosa.
— Ma di che si tratta dunque?
— Parola d'onore, te lo dirò.

BibliografiaModifica