Apri il menu principale

Pietro Casaburi Urries (sec. XVII), poeta italiano.

Citazioni di Pietro Casaburi UrriesModifica

  • Chi brama la poesia senza ornamenti retorici, ama la primavera senza fiori, il monile senza gemme e 'l firmamento senza stelle. [...] Accresce la metafora robustezza alle cose robuste, severità alle severe, fierezza alle feroci, vaghezza alle vaghe, dilicatezza alle dilicate: diminuisce le cose picciole e dà incremento alle cose grandi. (da Lettera a monsignor Caramuele[1])

NoteModifica

  1. Citato in Frasi celebri della letteratura italiana, Vallardi, Milano, 1994, p. 83. ISBN 88-11-93614-4

Altri progettiModifica