Paul Stamets

micologo e scrittore statunitense

Paul Stamets (1955 – vivente), micologo e saggista statunitense.

Citazioni di Paul StametsModifica

  • Per primo ho proposto, agli inizi degli anni '90, l'idea che il micelio fosse l'Internet naturale della Terra. Osservandolo, il micelio appare molto ramificato. E se c'è un'appendice rotta allora assai velocemente, grazie ai nodi di intersezione (che i programmatori di di Internet potrebbero chiamare "punti caldi"), si creano dei percorsi alternativi per incanalare nutrienti ed informazioni. Il micelio è senziente. Sa che sei nei paraggi. Quando lo calpesti, camminando sul terrero, esso spunta dall'impronta dei piedi cercando di afferrare i detriti. Quindi, credo che l'invenzione di Internet sia un'inevitabile conseguenza di un modello che già si era dimostrato biologicamente valido. La Terra ha inventato la propria Internet a suo vantaggio, e noi, ora, che siamo l'organismo più evoluto su questo pianeta, stiamo cercando di allocare risorse per proteggere la biosfera.[1]

NoteModifica

  1. Da Sei modi per salvare il mondo coi funghi: Paul Stamets, min. 3:36-4:49, traduzione di Michele Gianella, revisione di Marina Macchia, ted.com, marzo 2008.

Altri progettiModifica