Park Chan-wook

regista e sceneggiatore sudcoreano

Park Chan-wook (1963 – vivente), regista, sceneggiatore e produttore cinematografico sudcoreano.

Park Chan-wook

Citazioni di Park Chan-wookModifica

  • C'è un termine coreano, sadaejuui che viene utilizzato per esprimere in modo univoco la nozione in cui delle persone di una nazione più piccola sono così attratte dal potere di una nazione più grande e diventano sottomessi a quel potere. Lo interiorizzano così tanto che non sono costretti a prostrarsi alla potenza più grande con la forza, ma lo fanno di loro spontanea volontà.
There's a Korean term, sadaejuui, that is used to uniquely express this notion, where the people of a smaller nation are so drawn to the power of a larger nation, and become subservient to that power. They internalize it so much that they are not worshiping the bigger power by force, but are doing it voluntarily.[1]
  • Cerco di ritrarre la violenza come qualcosa di molto spaventoso e doloroso, non qualcosa che sia attraente o interessante, o che produca catarsi.
I try to portray violence as something very scary and painful, not something that is attractive or cool, or that provides catharsis.[2]
  • Considero sempre l'umorismo un elemento importante in tutti i miei film. Ma allo stesso tempo, è vero che nessuno definisce realmente i miei film come "commedia". Nei miei film funziona perfettamente l'umorismo nei momenti di feroce violenza o nel romanticismo strappalacrime. Questi momenti d'umorismo saltano fuori improvvisamente, ed è questo ciò che considero importante nel modo in cui l'ironia deve funzionare nei miei film.
Humor is always something that I consider as an important element in all my films. But at the same time, it is true that no one really calls any of my films a "comedy." An important way that humor works in my films is in themes of acute violence or heart-wrenching romance. These moments of humor pop out of nowhere, and this is what I consider important in how humor needs to work in my films.[3]

NoteModifica

  1. (EN) Dall'intervista di Goran Topalovic, Intervista: Park Chan-wook, filmcomment.com, 28 ottobre 2016.
  2. (EN) Dall'intervista di Tarik Khaldi, Interview with Park Chan-wook, member of the Feature Films Jury, festival-cannes.com, 28 maggio 2017.
  3. (EN) Dall'intervista di Katie Rife, Park Chan-wook on blending genres and why revenge is meaningless, film.avclub.com, 19 ottobre 2016.

FilmografiaModifica

Altri progettiModifica