Orso Mario Corbino

fisico e politico italiano (1876-1937)

Orso Mario Corbino (1876 – 1937), fisico e politico italiano.

Orso Mario Corbino

Incipit di Nozioni di Fisica per le scuole secondarieModifica

Ogni manifestazione del mondo esterno, rivelataci per mezzo dei sensi, è un fenomeno. L'osservazione dei fenomeni che è una necessità della vita materiale e insieme un bisogno del pensiero, può esser condotta sistematicamente, con l'intento di conoscerne le particolarità e di stabilire dei ravvicinamenti, o delle connessioni come di causa ed effetto, tra fenomeni apparentemente disparati. – Tale còmpito è affidato alle Scienze Naturali di cui la Fisica e la Chimica sono due rami molto sviluppati. – Il loro campo ordinario di investigazione è costituito dall'insieme dei fenomeni che sono comuni ai corpi animati e inanimati.

Citazioni su Orso Maria CorbinoModifica

  • Conobbi il senatore Orso Mario Corbino quando tornai a Roma appena laureato, nel 1922. Io avevo allora venti anni e il Corbino quarantasei; era senatore, era già stato ministro della Pubblica Istruzione ed inoltre era universalmente noto come una delle personalità più eminenti nel campo degli studi. Fu perciò con una spiegabile titubanza che mi presentai a Lui; ma la titubanza sparì subito di fronte al modo insieme cordiale e interessante con cui Egli prese a discutere con me dell'argomento dei miei studi. Avemmo in quel periodo conversazioni e discussioni quasi quotidiane, per effetto delle quali non solo mi si chiarirono molte idee che avevo confuse, ma nacque in me la profonda e sentita venerazione del discepolo verso il maestro, venerazione che andò sempre crescendo negli anni che ebbi la fortuna di passare nel suo laboratorio. (Enrico Fermi)
  • Corbino aveva spiccatissime doti comuni a molti siciliani; era d'ingegno acuto, di mente pronta ed equilibrata, di giudizio sicuro; nei rapporti umani metteva un affetto semplice e caldo. L'esuberanza fisica, lo spirito battagliero, l'inestinguibile forza di volontà, lo rendevano capace di raggiungere qualsiasi fine prefisso. E il fine che si prefiggeva ora era l'attuazione di una scuola di fisica che in breve tempo raggiungesse fama mondiale. (Laura Fermi)

BibliografiaModifica

Altri progettiModifica