Apri il menu principale

Nickname: Enigmista

film del 2005 diretto da Jeff Wadlow

Nickname: Enigmista

Questa voce non contiene l'immagine di copertina. Per favore aggiungila, se puoi. :)
Titolo originale

Cry_Wolf

Lingua originale inglese
Paese Stati Uniti d'America
Anno 2005
Genere horror, drammatico, thriller
Regia Jeff Wadlow
Soggetto Beau Bauman
Sceneggiatura Jeff Wadlow, Beau Bauman
Produttore Seth Gordon
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Nickname: Enigmista, film del 2005, regia di Jeff Wadlow.

TaglineQuesta volta il puzzle è in rete.

FrasiModifica

  Citazioni in ordine temporale.

  • Mi sono appena pulito il culo... (Tom) [salutando per la prima volta il suo nuovo compagno di stanza Owen con una stretta di mano]
  • È un gioco di strategia. Bisogna evitare i sospetti, manipolare gli amici ed eliminare i nemici... (Dodger)
  • Quando qualcuno mente, fa sempre qualcosa che lo smaschera... (Owen)
  • Se non sei convinto tu, come puoi convincere noi? (Owen)
  • È come se voi giocaste a dama e io invece giocassi a scacchi... (Dodger)
  • Senza offesa, signor Walker, ma siamo in un college... e qui non c'è niente di serio... (Owen)
  • Attento a quello che desideri. (L'Enigmista)
  • Sai, Owen? Tu mi piaci. Ma ti credi più intelligente di quello che sei... (Walker)
  • Quando una bugia diventa verità? (L'Enigmista)
  • È questo il suo nuovo gioco. Owen sa che verrà incolpato lui. Ci ha riuniti qui per farci confessare. E sorprese delle sorprese, siete tutti colpevoli. Vittime delle vostre bugie... (Dodger)

DialoghiModifica

  Citazioni in ordine temporale.

  • Owen: Ciao.
    Dodger: Ciao.
    Owen: Emh... Non c'è nessuno?
    Dodger: C'è l'assemblea.
    Owen: E tu non ci vai?
    Dodger: Tu chi sei?
    Owen: Diciamo che mi hanno spedito qui...
    Dodger: Lo so...
    Owen: Come fai a saperlo?
    Dodger: La scuola è piccola, le voci girano in fretta...
    Owen: Perché c'è l'assemblea?
    Dodger: Siamo in pieno dramma. Una ragazza è andata a letto con l'uomo sbagliato ed è scomparsa. È venuta la polizia a farci lezione di sicurezza personale... tipo non parlare con gli sconosciuti...
    Owen: Mi chiamo Owen.
    Dodger Dodger.
    Owen: È ... un nome insolito ...
    Dodger: Colpa di mia madre: è un'appassionata di Dickens.
    Owen: E tuo padre?
    Dodger: Non frequenta molto la letteratura... Allora, da dove vieni?
    Owen: Inghilterra.
    Dodger: Intendevo da quale scuola...
    Owen: Bradford, prima del college, e prima ancora Webster.
    Dodger: Che hai fatto?
    Owen: Niente... stavo insieme a una ragazza, ma purtroppo era la figlia del preside ...
  • Owen: Dove stiamo andando?
    Tom: Nell'antica cappella. È una tradizione di Westlake.
    Owen: A fare che? Studiare la Bibbia?
    Tom: A giocare...
  • Randall: Come va amico? Pensavo che fossi scomparso come la tipa... Tom, lui chi è? Il tuo nuovo ragazzo?
    Tom: Ah, non farci caso, Randall non conosce la differenza tra un compagno di stanza e un compagno di cella... Lo dico a tutti, lui è Owen. Owen, loro sono tutti...
  • Owen: Posso sapere come si gioca?
    Dodger: È un gioco di strategia. Bisogna evitare i sospetti, manipolare gli amici ed eliminare i nemici... Siediti. Sceglierò senza dirlo la persona del gruppo che sarà il manipolatore: l'Enigmista. E tutti gli altri sono le potenziali vittime. Devi cercare di scoprirlo e convincere gli altri ad eliminarlo dal gruppo. Allora i soldi saranno tuoi. Se l'Enigmista sopravvive, i soldi sono loro.
    Owen: E come faccio a scoprirlo?
    Dodger: Devi capire chi manipola...
  • Tom: Ehi, su la mano, aiuta il tuo amico...
    Randall: Bello, capisco che Tom sia il tuo nuovo amichetto, ma così sei la sua puttana...
    Owen: Lo sai che chi ce l'ha tanto con i gay ne è irrimediabilmente attratto?
  • Dodger: Niente male come primo giorno...
    Owen: È un ottimo modo per pagarsi il college.
    Dodger: Perché? Ne hai bisogno?
    Owen: No, ma odio la superficialità dei ricchi annoiati. Si punzecchiano di continuo e si voltano le spalle in un attimo. La bottiglia vuota di Graham, ma per favore...
    Dodger: Non giudichi troppo facilmente?
    Owen: No, è solo che...
    Dodger: Quei ricchi annoiati sono miei amici...
  • Tom: Scommetto che il tipo l'ha massacrata e poi è tornato come niente fosse...
    Mercedes: Che ne sai che è stato un uomo?
    Tom: Per favore, i serial killer sono tutti maschi.
    Regina: Quelli che hanno catturato, baby...
  • Owen: Non giochiamo all'Enigmista prima del week-end?
    Dodger: Non ne sono ancora sicura...
    Tom: Altrimenti che altro diavolo vuoi fare qui? Studiare?
    Dodger: Owen è stato molto bravo la notte scorsa. Noi ci conosciamo troppo bene. È un po' come un incesto...
    Lewis: Allora non lo vuoi più fare per colpa della recluta?
    Randall: Grazie...
    Dodger: Non esattamente...
    Regina: Che vuoi fare?
    Dodger: Giocheremo con tutta la scuola. Loro sono le pecore e noi i lupi...
    Mercedes: Ma tutti non c'entrano nella cappella...
    Dodger: Vi faccio una domanda: qual è la cosa più bella del gioco?
    Randall: Mentire alla grande.
    Lewis: Difendere l'onore.
    Owen: Accusare il vicino.
    Dodger: Esatto... Nessuno sa chi ha ucciso la ragazza, quindi perché non lanciare un'accusa?
    Mercedes: Allora qual è la tua idea?
    Dodger: Convincere tutti che l'assassino è nel campus... e che questo è solo l'inizio...
    Tom: Sì... ma come facciamo a convincerli?
    Dodger: Non avete un po' di immaginazione? È come se vuoi giocaste a dama e io invece giocassi a scacchi...
  • Dodger: Vediamoci in biblioteca, dobbiamo creare un killer... [...] Diamogli un nome.
    Owen: L'Enigmista.
    Dodger: Mi piace.
    Owen: Bene. Che cos'altro caratterizza un serial killer?
    Dodger: Di solito qualcosa che indossa... che nasconda il volto, ma che chiunque possa comprare...
    Owen: Una calza!
    Dodger: Non è un rapinatore di banche...
    Owen: Il mio ex compagno di stanza andava sempre a caccia con un passamontagna arancione...
    Dodger: Veramente l'arancione non fa molta paura...
    Owen: Ma scherzi? Fa tendenza...
    Dodger: Ah, ok... Qui è pieno di cacciatori di cervi. Perché non gli mettiamo anche un giaccone mimetico?
    Owen: Ok. La sua arma preferita?
    Dodger: Alla ragazza ha sparato.
    Owen: Sì, ma il coltello fa più impressione.
    Dodger: Non fraintendermi, adoro i simboli fallici, ma un serial killer raramente cambia metodo...
    Owen: Infatti neanche lui... è questo il suo metodo. Ricorda, non è la prima volta che colpisce.
    Dodger: Ma certo. Il killer si sposta da un campus all'altro...
    Owen: ... seguendo lo stesso identico piano...
    Dodger: ... la prima vittima è sempre una ragazza ...
    Owen: ... è il colpo di partenza...
    Dodger: ... prima di attaccare l'intera scuola...
    Owen: ... e il massacro comincia...
    Dodger: ... quando c'è la luna piena...
    Owen: C'è in questo week-end, giusto?
    Dodger: È Halloween. Tutto combacia alla perfezione.
    Owen: Bene... adesso parliamo delle vittime...
  • Walker: La presunzione della gioventù...
    Owen: Vuol dire l'incoscenza...
    Walker: Veramente intendevo ignoranza...
  • L'Enigmista: Quando una bugia diventa verità?
    Sorvegliante: Che cos'è?
    Owen: La battuta finale...

ExplicitModifica

Ma che stai dicendo? Anche se fosse tutto vero... chi ci crederebbe? (Dodger)

Altri progettiModifica