Michelle Moran

scrittrice statunitense

Michelle Moran (1980 – vivente), scrittrice statunitense.

Michelle Moran, 2012

Incipit di alcune opereModifica

La regina dell'eternità. Il romanzo di NefertitiModifica

1351 a.C.
Peret, stagione della Crescita

Mentre il sole tramontava su Tebe spandendo la luce dei suoi ultimi raggi sugli strapiombi di roccia calcarea, la nostra lunga processione avanzava attraverso la sabbia del deserto. La serpeggiante fila di persone che si dipanava fra le colline vedeva alla sua testa i visir dell'Alto e del Basso Egitto, seguiti dai sacerdoti di Amon e da centinaia di persone in lutto. Con l'avanzare delle ombre della sera, la sabbia si stava rapidamente raffreddando. Ne percepivo i granelli fra le dita dei piedi calzati dai sandali, e quando il vento soffiava sotto la sottile tunica di lino, tremavo di freddo. Mi staccai dalla colonna per vedere il sarcofago sistemato su di una slitta trainata da buoi, per dimostrare al popolo d'Egitto quanto il nostro principe della Corona fosse stato ricco e potente. Nefertiti si sarebbe rosa dall'invidia, per non aver potuto presenziare a questa cerimonia.

La regina eretica. Il romanzo di NefertariModifica

Sono certa che seduta in un luogo tranquillo, lontano dal palazzo e dal trambusto di corte, sarei in grado di ricordare scene della mia infanzia risalenti a molto prima del sesto anno di età. Ora come ora, trattengo solo vaghe immagini di tavolini bassi acquattati sui lucidi pavimenti con le loro zampe di leone. Sento ancora i profumi del cedro e dell'acacia provenire dalle cassapanche aperte, dove la mia nutrice metteva i miei giocattoli preferiti. E sono sicura che se rimanessi seduta nel boschetto di sicomori per una giornata intera, senza nessuno che mi disturbi tranne il vento, riuscirei ad associare un'immagine al suono dei sistri scossi in cortile, dove bruciavano l'incenso. Ma queste non sono che vaghe impressioni, imperscrutabili quanto un pesante panno di lino, e il mio primo vero ricordo è in realtà quello di Ramses che piange nel tenebroso Tempio di Amon.

BibliografiaModifica

  • Michelle Moran, La regina dell'eternità. Il romanzo di Nefertiti, traduzione di Stefania Di Natale, Newton Compton Editori, 2009. ISBN 9788854114920
  • Michelle Moran, La regina eretica. Il romanzo di Nefertari, traduzione di Stefania Di Natale, Newton Compton Editori, 2010. ISBN 978-88-541-2870-5

Altri progettiModifica