Marie-Joseph Chénier

poeta, drammaturgo e politico francese

Marie-Joseph Blaise de Chénier (1764 – 1811), poeta, drammaturgo e politico francese.

Marie-Joseph Chénier

Citazioni di Marie-Joseph ChénierModifica

  • Ehi! chi non conosce la gravità degli sciocchi?[1][2]
  • La vittoria cantando ci apre la via, la libertà ci guida e dal Nord al Mezzogiorno la tromba di guerra ha suonato l'ora della battaglia. Tremate, nemici della Francia.[3]
La victoire en chantant nous ouvre la barrière. | La Liberté guide nos pas. | Et du nord au midi, la trompette guerrière | A sonné l'heure des combats. | Tremblez, ennemis de la France.
  • Un cuore che sa odiare è sempre un criminale.[4][2]

NoteModifica

  1. Da Epistole
  2. a b Citato in Elena Spagnol, Enciclopedia delle citazioni, Garzanti, Milano, 2009. ISBN 9788811504894
  3. Da Le chant du départ.
  4. Da Inno del 9 termidoro.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica