Maria Centracchio

judoka italiana

Maria Centracchio (1994 – vivente), judoka italiana.

Sergio Mattarella con Maria Centracchio nel 2021

Citazioni di Maria CentracchioModifica

  • […] come sport il Judo è una disciplina situazionale, per questo l'apertura mentale è fondamentale per una corretta comprensione delle dinamiche dell'incontro, dato che spesso dipende molto, se non tutto, dalla nostra capacità di reazione.[1]
  • Siamo atleti, sappiamo come rimboccarci le maniche e come identificare di nuovo i nostri obiettivi.[2]
  • Spero che tutte le bambine e le ragazze che guarderanno queste Olimpiadi da casa, vedano una luce negli occhi di noi atleti che faccia crescere in loro la voglia e l'ambizione di vivere un giorno un'esperienza del genere.[3]
  • Spero che i molisani siano orgogliosi di me, perché io sono orgogliosissima di rappresentarli e di dimostrare che il Molise esiste e mena forte. [4]

NoteModifica

  1. Dall'intervista di Pasquale Basile, Maria Centracchio: È la mente a prevalere sul corpo, theshieldofsports.news, 8 luglio 2021.
  2. Dall'intervista di Erik Nicolaysen, Maria Centracchio, judo: “Partecipo ad ogni gara per vincere. Con Gwend un bel rapporto, devo essere più consapevole”, oasport.it, 18 Maggio 2020.
  3. Dall'intervista di Anna Vitale, #Tokyo2020 Judo, Maria Centracchio: “Il coraggio di rialzarsi”, solodonna.it, 17 luglio 2021.
  4. Dall'intervista di RaiSport, dopo la vittoria della medaglia di bronzo per la categoria 63kg alle Olimpiadi di Tokyo 2020, Tokyo 2020, Centracchio: “Il Molise esiste e mena forte”, askanews.it, 27 luglio 2021.

Altri progettiModifica