Marco Argentario

poeta romano

Marco Argentario (seconda metà I sec. a.C. – prima del 40 d.C.?), poeta e retore romano.

Citazioni di Marco ArgentarioModifica

  • Fai tutto ciò che fa l'ape amica dei fiori, | lo so, Melissa, l'ho bene in testa presente: | stilli il miele dalle labbra baciando, | ma quando chiedi colpisci col pungiglione maligno.[1]

NoteModifica

  1. Dall'Antologia Palatina, libro V. Citato in Antologia Palatina: epigrammi erotici: libro V e libro XII, introduzione, traduzione e note di Guido Paduano, Fabbri Editori, I grandi classici latini e greci, Milano, stampa 1996, p. 71.

Altri progettiModifica