Apri il menu principale
Mandorle sgusciate

Citazioni sulle mandorle.

  • Cə settemmrə jé amichə, japrə amenələ e fichə.[1] (proverbio tarantino)
  • I più fortunati mandavano giù l'una dietro l'altra granite di mandorla, la più buona cosa da mandare giù ch'io ricordi della mia infanzia. (Elio Vittorini)
  • La fame muta le fave in mandorle. (proverbio italiano)
  • Lo dico e lo ribadisco: la più grande invenzione della storia non è stata la ruota, ma il latte di mandorle. Dite di no? ...provateci voi a mungerle. (Alfredo Accatino)
  • Ma una cosa non sa, che questa terra come la Ionia di Eraclito e Anassagora è magica, e richiama sempre coloro che gli appartengono, come se esercitasse un diritto. La legge dell'appartenenza. E anche per lui un giorno inevitabile, il ritorno. Sarà il clima, la luce, l'aria... Una granita di mandorle! (Manlio Sgalambro)
  • – Mmh, mandorle. Dev'esserci una pasticceria. [esplode una bomba]
    – Mandorle. La bomba al C4 profuma di mandorle. (Lie to Me)

NoteModifica

  1. «Se settembre è amico, apri mandorle e fichi.»

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica