Malattia acuta da radiazione

malattia

Citazioni sulla malattia acuta da radiazione.

  • La radiazione ionizzante distrugge la struttura cellulare. La pelle forma delle bolle, prima rosse poi nere. Segue un periodo di latenza. Gli effetti immediati si attenuano. Il paziente sembra migliorare. In salute, perfino. Ma non è cosi. La cosa dura, di solito, non più di un giorno o due. [...] Poi il danno cellulare inizia a manifestarsi. Il midollo osseo muore, il sistema immunitario crolla, organi e tessuti iniziano a decomporsi. Arterie e vene si bucano come setacci, al punto che non si può somministrare dose di morfina per alleviare il dolore, che è inimmaginabile. E da tre giorni a tre settimane si muore. (Chernobyl)
Evoluzione temporale del numero di mitosi nelle cellule di una cavia esposta a radiazione

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica