Madeleine de Scudéry

scrittrice francese

Madeleine de Scudéry (1607 – 1701), scrittrice francese.

Madeleine de Scudéry

Citazioni di Madeleine de ScudéryModifica

  • Imperdonabili sono i torti soltanto di chi non si ama più.[1]
  • L'amore è un non so che, che viene da non so dove, e che finisce non so come.
L'amour est un je ne sais quoi, qui vient de je ne sais où, et qui finit je ne sais comment.[2]
  • Quando si fa quel che si può, si fa quel che si deve.[3][4]

Scelta di pensieriModifica

  • L'amicizia può essere muta, e deve esserlo quasi sempre. L'amore invece deve essere eloquente [...] e non si può mai dire troppo spesso che si ama.[5]
  • Non c'è conversazione più noiosa di quella d'un amante che non ha nulla da desiderare, niente di cui lagnarsi.[4]
  • Un geloso trova sempre più di quanto cerchi.[6]

NoteModifica

  1. Da Sentenze; citato in Fernando Palazzi, Silvio Spaventa Filippi, Il libro dei mille savi, Hoepli, Milano, 2022, n. 7481. ISBN 978-88-203-3911-1
  2. Citato in Gabriel Pomerand, Le petit philosophe de poche, Textes réunis par Gabriel Pomerand, Le livre de poche, 1962, p. 31.
  3. Da Lettera a M. Huet, settembre 1661.
  4. a b Citato in Elena Spagnol, Enciclopedia delle citazioni, Garzanti, Milano, 2009. ISBN 9788811504894
  5. Citato in Aa. Vv., Dammi mille baci, e ancora cento. Le più belle citazioni sull'amore, a cura delle Redazioni Garzanti, Garzanti, 2013.
  6. Citato in Dizionario delle citazioni, a cura di Ettore Barelli e Sergio Pennacchietti, BUR, 2013.

Altri progettiModifica