Apri il menu principale

Luciano Satta

Linguista italiano

Luciano Satta (1924 – 1998), linguista e giornalista italiano.

Citazioni di Luciano SattaModifica

Da Lessico fin troppo familiare

Intervista apparsa su L'Europeo, Milano, 9 novembre 1990; citato in Michele Dzieduszycki, Pagine sparse. Fatti e figure di fine secolo, Ibiskos Editrice Risolo, Empoli, 2007. ISBN 9788854601857

  • Per anni ho lottato contro quelli che scrivevano "alle prime luci dell'alba". Perché, ci sono anche le seconde e le terze? (p. 201)
  • I luoghi comuni li usiamo tutti, è una questione di comodità e di pigrizia. (p. 201)
  • [In risposta alla domanda: "quale altro luogo comune lei detesta particolarmente?"] Ci sarebbe "in qualche modo". In quale, dico io? Si legge continuamente. [...] Adesso è adoperata anche nelle pagine sportive. Quando si legge o si sente alla radio che un giocatore "si impossessa in qualche modo" della palla, si può star sicuri che il suo avversario è rimasto a terra. (p. 203)
  • Per quanto riguarda il luogo comune, il più bravo ad annusarli e a evitarli è Aldo Busi. È lui che in un articolo su un viaggio in Islanda, ha scritto: "Andando per geyser, è inevitabile scoprire l'acqua calda". (p. 203)

Altri progettiModifica