Lorde

cantautrice neozelandese

Ella Marija Lani Yelich-O'Connor, conosciuta con lo pseudonimo di Lorde (1996 – vivente), cantautrice neozelandese.

Lorde nel 2017

Citazioni di LordeModifica

  • Ciò che odio del vostro vecchio mondo è l'incapacità di ascoltare di tanta gente, anche argomenti importanti. Lo vedo quando parlo di femminismo: non sanno che cosa è, lo rigettano, si rifiutano anche di capire. [Ma] C'è più disponibilità ad accettare nuove idee. So che possono sembrare due cose in contraddizione. Ma io percepisco – forse sarà il risultato di vivere nell'era di internet – una volontà di cambiare e accettare cose che prima si negavano. Anche di ammettere che ci si può sbagliare.[1]
  • Oggi le donne hanno meno limiti rispetto agli anni 70 e 80. Eppure in giro si continua a considerare il femminismo come qualcosa di "non attraente". Ovunque, nel mondo, viaggiando, vedo il suo "marchio negativo". Io sono cresciuta con tutta un'altra idea. Ho respirato un'aria diversa, ho letto tanto: ecco, vorrei dire a tutte le donne che non è un crimine voler essere uguali agli uomini. È giusto, di più, e deve essere naturale.[1]
  • Ora mi sento "cittadina del mondo". Ma il senso vero del mio canto è rimasto lo stesso: desidero ancor di più parlare nel nome delle persone della mia età che non hanno la possibilità di farlo per se stessi. Scrivo a modo mio, ma cerco di indovinare cosa è vero per gli altri. A un livello più globale.[1]
  • I teenager, innanzitutto, sentono un grande bisogno di indipendenza. Ciò che noi giovani cerchiamo di fare è tentare di capire che cosa significhi essere una giovane persona. Così ogni tanto ci sentiamo costretti, limitati. La morsa tra la richiesta di disciplina e l'insieme di sentimenti che si hanno quando si è adolescenti è particolarissimo e intenso. Qualcosa che tutti ricordano, ma poi, in qualche modo, dimenticano quando si diventa adulti.[1]
  • [In risposta alla domanda "Che consiglio darebbe ai genitori dei teenager per comunicare con i propri figli?"] Ecco, direi: provate a dare loro spazio. Fate sentire loro che sapete che i sentimenti che provano sono reali, veri, e non solo emozioni di bambini. Non sottovalutateli. Gli adolescenti crescono bene quando sentono che i grandi li rispettano e che non li trattano dall'alto in basso. Trattateci come persone vere.[1]

Citazione su LordeModifica

  • A David Bowie piaceva veramente Lorde ed era convinto che lei avrebbe rappresentato il futuro della musica. (Mike Garson)

NoteModifica

Altri progettiModifica