Lisa Halliday

scrittrice e traduttrice statunitense

Lisa Halliday (1977 – vivente), scrittrice e traduttrice statunitense.

  • "Alice", le disse con tono ragionevole. "Non lasciarmi. Non te ne andare. Voglio una compagna nella mia vita. Lo sai? Siamo solo all'inizio. Nessuno potrebbe mai amarti come ti amo io. Scegli questo. Scegli l'avventura, Alice. Questa è l'avventura. Questa è la disavventura. Questa è la vita".[1][2]
  • È nella natura umana cercare di imporre un ordine e una forma alle cose più provocatoriamente caotiche e amorfe della vita. Alcuni di noi per farlo inventano leggi, o disegnano linee sulla strada, o mettono dighe ai fiumi o isolano isotopi o migliorano la qualità dei reggiseni. Altri fanno la guerra. Altri ancora scrivono libri. Quelli più matti scrivono libri. Non ci resta che trascorrere le nostre ore di veglia nel tentativo di riordinare e cercare di dare un senso a questo perenne pandemonio. Creare schemi e proporzioni lì dove in realtà non esistono. E questa mania di addomesticare e possedere, questa follia necessaria, è lo stesso bisogno che fa scattare e durare l’amore.[1][3]
Lisa Halliday, 2018

NoteModifica

  1. a b Da Asimmetria
  2. Citato in ilpost.it, 22 maggio 2019.
  3. Citato in ilpost.it, 4 ottobre 2018.

BibliografiaModifica

  • Lisa Halliday, Asimmetria, traduzione di Federica Aceto, Feltrinelli, 2018. ISBN 9788807033070

Altri progettiModifica