Leopoldo Elia

politico e giurista italiano

Leopoldo Elia (1925 – 2008), giurista e politico italiano.

Leopoldo Elia


Un umanesimo costituzionaleModifica

  • [...] per buona ventura dell'Italia, coloro che elaborarono la Costituzione Repubblicana seppero guardare lontano, molto lontano nel futuro: consolidarono nel testo [...] i principi maturati nell'esperienza liberal-democratica, ma riuscirono ad andare oltre, in direzioni originali e fissando obiettivi ancora oggi validi.
  • Ora, in una democrazia, l'organizzazione costituzionale non può ridursi alla figura di un semplice strumento tecnicamente più adeguato per il raggiungimento dei fini indicati nella prima parte della Costituzione.
  • In definitiva la vitalità di una costituzione dipende dalla lealtà dei cittadini verso i suoi principi fondamentali e della loro disposizione a collaborare, di generazione in generazione, per realizzare con modi nuovi in tempi nuovi i valori (trascendenti dalle varie fasi storiche) incorporati in una Carta costituzionale che – è proprio il caso di quella italiana – ha voluto dare allo stato un volto e un valore profondnamente umani.

BibliografiaModifica

  • Leopoldo Elia, Un umanesimo costituzionale, prefazione di La Costituzione della Repubblica Italiana, Famiglia Cristiana, 1986.

Altri progettiModifica