Apri il menu principale

La scelta di Barbara

film del 2012 diretto da Christian Petzold

La scelta di Barbara

Questa voce non contiene l'immagine di copertina. Per favore aggiungila, se puoi. :)
Titolo originale

Barbara

Lingua originale tedesco
Paese Germania
Anno 2012
Genere drammatico
Regia Christian Petzold
Sceneggiatura Christian Petzold e Harun Farocki
Produttore Florian Koerner von Gustorf, Michael Weber
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

La scelta di Barbara, film del 2012, regia di Christian Petzold.

FrasiModifica

  • La luna è comparsa in alto, | le stelle fan da manto e brillano nel blu, | il bosco è silenzioso, è buio e misterioso, | la brina luce porterà. (Stella) [canzone]

DialoghiModifica

  Citazioni in ordine temporale.

  • André: Non ha notato niente? Il quadro. L'uomo disteso sul tavolo è Het Kindt, poche ore prima è stato impiccato per furto. È la Lezione di anatomia del dottor Tulp.[1]
    Barbara: Avrebbero dovuto aprire prima l'addome.
    André: Invece hanno sezionato la mano sinistra.
    Barbara: C'è un errore: la mano non corrisponde. È stata scambiata. È la mano destra ed è troppo grande.
    André: Io non credo che Rembrandt abbia commesso un errore. Vede il manuale? Un manuale di anatomia. Tutti lo fissano. Lui, lui, tutti. E la mano è dipinta come un'illustrazione di un manuale. Nel quadro Rembrandt dipinge qualcosa che noi non possiamo vedere, ma loro sì: l'illustrazione di una mano. Grazie a questo errore noi non vediamo più con gli occhi del dottore. Noi vediamo lui: Het Kindt, la vittima. Noi siamo con lui, non siamo con loro.
  • Barbara: E lo fa spesso?
    André: Aiutare chi sta morendo?
    Barbara: Aiutare gli stronzi.
    André: Quando sono malati sì.

NoteModifica

Altri progettiModifica