Apri il menu principale

Justin Achilli (? – vivente), scrittore statunitense.

Incipit di DemimondeModifica

Là fuori c'è un mondo che non si conosce, perché non si vede. Non si vede perché non si vuole vederlo. Non è sicuro. È meglio non sapere che esiste.
Non è che voglia sembrare un coglione, davvero. Molte delle cose che ho fatto vi appariranno brutte, e forse vi darò l'impressione di suggerire che il vostro bel mondo tranquillo sia solo una comoda negazione della realtà. Non lo dico affatto. Dico che a volte si scopre un fottuto casino solo capitandoci dritti in mezzo. Voi non ne fate parte, e consideratevi fortunati.

BibliografiaModifica

  • Justin Achilli, Demimonde, traduzione di Marco Crosa, Asengard Edizioni, 2011. ISBN 9788895313290

Altri progettiModifica