Joseph Dinouart

scrittore francese

Joseph Antoine Toussaint Dinouart (1716 – 1786), predicatore, polemista e scrittore francese.

L'arte di tacereModifica

IncipitModifica

Esistono delle regole per lo studio delle scienze e per gli esercizi del corpo. La repubblica letteraria è piena di Arte di pensare, Arte dell'eloquenza, Introduzioni alla geografia, alla geometria, eccetera. Perché dunque non insegnare l'Arte di tacere, arte così importante e, tuttavia, così poco nota?

CitazioniModifica

  • Bisogna parlare solo quando si ha qualche cosa da dire che valga più del silenzio. (p. 16)
  • Le persone anziane devono generalmente evitare di parlare troppo e di tediare coloro che le ascoltano. Sappiamo che l'amar discorrere è un difetto della vecchiaia, e questo sconvolge l'ordine prescritto dall'apostolo san Giacomo, il quale sostiene che l'uomo deve essere pronto ad ascoltare e lento a parlare. I vecchi devono prevenire questo rimprovero con un prudente silenzio. (p. 35)
  • Ci sono uomini che scrivono per il puro gusto di scrivere, come ce ne sono altri che parlano giusto per parlare. Nei libri dei primi, come nei discorsi degli altri, non c'è nessuna genialità e nessuna prospettiva. Si leggono, non si comprende nulla e non s'impara nulla. Gli stessi autori non ne vengono a capo. Ma allora, perché mai li scrivono? (p. 55)

BibliografiaModifica

  • Abate Dinouart, L'arte di tacere Il silenzio come difesa della propria identità, traduzione e presentazione di Mariella Citterio, Demetra, Bussolengo (VR), 1995. ISBN 88-7122-726-3

Altri progettiModifica