John Watson

psicologo statunitense

John Broadus Watson (1878 – 1958), psicologo statunitense.

John Watson

Citazioni di John WatsonModifica

  • Datemi una dozzina di bambini normali, ben fatti, e un ambiente opportuno per allevarli e vi garantisco di prenderne qualcuno a caso e di farlo diventare qualsiasi tipo di specialista, che io volessi selezionare: dottore, avvocato, artista, commerciante e perfino accattone e ladro, indipendentemente dalle sue attitudini, simpatie, tendenze, capacità, vocazioni.[1]
  • La psicologia come la concepisce il comportamentista è una branca puramente oggettiva e sperimentale delle scienze naturali.[2]
  • Non mi dichiarerò soddisfatto finché non avrò un laboratorio dove poter crescere bambini... sotto costante osservazione.[3]

Citazioni su John WatsonModifica

  • Il watsonismo è diventato vangelo e catechismo nelle nursery e nei salotti d'America. (Mortimer Adler)

NoteModifica

  1. Da Il comportamentismo.
  2. Citato in AA.VV., Il libro della psicologia, traduzione di Giuliana Lupi, Gribaudo, 2018, p. 69. ISBN 9788858015018
  3. Citato in AA.VV., Il libro della psicologia, traduzione di Giuliana Lupi, Gribaudo, 2018, p. 70. ISBN 9788858015018

BibliografiaModifica

  • John Watson, Il comportamentismo (Behaviorism, 1924), traduzione di Adriano Corao e Mario Di Pietro, Firenze, 1985.

Altri progettiModifica