Apri il menu principale

Jean-Baptiste-René Robinet (1735 – 1820), filosofo, naturalista ed enciclopedista francese.

Citazioni di Jean-Baptiste-René RobinetModifica

  • La ragione è un principio freddo e ben debole in rapporto all'istinto e in generale è una guida meno sicura. La caratteristica propria della ragione è di ricercare le cause delle cose, di mostrarci quali conseguenze possono avere le nostre azioni in tal particolare caso, mostrarci infine i mezzi più convenienti che proponiamo e conseguentemente dirigere i nostri istinti, le nostre tendenze, le nostre passioni e i nostri gusti. Questi ultimi debbono agire sotto la direzione della ragione, ma senza di loro la vita sarebbe triste e insipida, una sorta di lungo sonno letargico dalla nascita fino alla morte.[1]
  • Tutti gli animali, noi soli esclusi e quelli che abbiamo addomesticato per dividere con loro le nostre miserie, gioiscono di tutti i piaceri di cui sono capaci per loro natura; non conoscono il lavoro, la guerra, la malattia.[1]

NoteModifica

  1. a b Da Parallèle de la condition et des facultés de l'homme avec la condition et les facultés des autres animaux; citato in Gino Ditadi, I filosofi e gli animali, vol. 2, Isonomia editrice, Este, 1994, p. 762. ISBN 88-85944-12-4

Altri progettiModifica