Jô Soares

conduttore televisivo brasiliano

José Eugênio Soares, meglio conosciuto come Jô Soares (1938 — vivente), conduttore televisivo brasiliano.

Jô Soares

Incipit de L'uomo che uccise Getúlio VargasModifica

Ouro Preto — Minas Gerais — 1897

La capitale dello Stato mantiene la sua importanza politica e culturale dai tempi dell'Inconfidéncia, grido soffocato di libertà, quando la città si chiamava ancora Vila Rica. La sua musica sacra è paragonata a quella europea e la famosa facoltà di Giurisprudenza, una delle più tradizionali del Brasile, attrae studenti da ogni parte del Paese.
La rivalità tra gli universitari dei diversi pensionati provoca, com'è normale, attriti e discussioni. Sono comuni le scaramucce tra studenti al bar biliardo Helena, in Rua São José, uno dei punti di incontro preferiti dai ragazzi che studiano in città.

BibliografiaModifica

  • Jô Soares, L'uomo che uccise Getúlio Vargas, traduzione di Daniela Ferioli, Einaudi, 1999. ISBN 8806153110

Altri progettiModifica