Ivan Kulekov

giornalista e scrittore bulgaro

Ivan Kulekov (1958 — vivente), giornalista e scrittore bulgaro.

Ivan Kulekov, 2010

Incipit di Senza titoloModifica

Il tempo è cambiato.
È iniziata una non primavera, non estate, non autunno, non inverno.
Nel campo sono sbocciati fiori finti.
Mancando la mietitura, sono scomparse le lucciole.
Sono spuntati dei prezzi sconosciuti che, come ratti affamati, hanno cominciato ad arrampicarsi sulla gente e a penzolare dalle loro maniche come cartellini.
Le strade sono grigie di persone, uscite a far passeggiare i ratti.
Quanti non sono riusciti ad attaccarsi la peste, sono morti.
Gli altri convivono felici con la loro malattia.
Vestiti di pelle di ratto che non vogliono ma, anche volendo, non potrebbero togliersi, con i baffi arricciati, scorrazzano su e giù sopra le cose da mangiare, si chiedono quanto costano, si gettano uno sull'altro per lasciarsi marchi sessuali, guardano a vuoto dalle loro finestre e dai loro televisori verso la non primavera, non estate, non autunno e non inverno, capiscono che vivranno in eterno e, in generale, si adattano al nuovo tempo.
Cosa è successo poi non so.
Quanti non sono riusciti ad adattarsi al nuovo tempo, siamo morti.

BibliografiaModifica

  • Ivan Kulekov, Senza titolo, traduzione di Daniela Di Sora e Danilo Manera, Biblioteca del Vascello, 1994.

Altri progettiModifica