Irama

cantautore e rapper italiano (1995)

Irama, pseudonimo di Filippo Maria Fanti (1995 – vivente), cantautore italiano.

Irama in concerto, 2018

Citazioni di IramaModifica

  • [Su Fabrizio De Andrè] È uno dei miei idoli. Sono cresciuto con la sua musica. Ogni cantautore ha le sue caratteristiche gigantesche diverse. De Andrè – sarà perché da bambino ascoltavo Carlo Martello – lo sento molto vicino a ciò che penso, a ciò che sento io. La sua grandezza è la narrativa. È uno degli ultimi poeti mai esistiti. Ha un modo di narrare, di raccontare e di vestire storie altrui come in Bocca di Rosa o Marinella. O ancora, quando traslava con la sua musica i testi di Spoon River.[1]
  • L’arte non deve essere condizionata dal bacino di utenza o dal pubblico che si pensa di avere o che si vorrebbe. Così non sarebbe più arte, ma un lavoro su commissione. Non ci sarebbe più nulla di creativo, non ci sarebbe più né un estro né una vena artistica. Io sono un cantautore, non impronto la vita e la musica sugli altri.[1]
  • Oltre alla musica dei cantautori sono stato contaminato dall’hip hop, dal rock e da altre tendenze che ho sempre vestito naturalmente. Non le ho mai forzate. Sono state cose naturali che crescevano in me. E spesso mi sono trovato a rivedermi anche un po’ nel mondo delle rockstar, come atteggiamento, come attitudine, quando sto cantando sul palco.[1]

NoteModifica

  1. a b c Dall'intervista di Gaspare Baglio Irama: «Sono una rockstar» , rollingstone.it, 19 novembre 2018.

Altri progettiModifica