Induzione

Violazione del "principio dell'uniformità della natura" in un'induzione enumerativa: le premesse sono che l'altro ieri, ieri ed oggi il sole è sorto ad est; la conclusione è che domani l'anguria sorgerà ad ovest

Citazioni sull'induzione.

  • Da un punto di vista gnoseologico schematico possiamo immaginare il processo evolutivo di una scienza empirica come un continuo processo di induzione. Le teorie appaiono come ricapitolazione di un gran numero di singole osservazioni entro leggi empiriche, dalle quali, mediante comparazione, si possono accertare le leggi generali. Sotto quest'aspetto lo sviluppo di una scienza ha qualche somiglianza con la compilazione di un catalogo. Costituisce, per così dire, un'impresa puramente empirica. (Albert Einstein)
  • Hume ha perfettamente ragione quando afferma che l'induzione non può essere giustificata in alcun modo. (Karl Popper)
  • Guardati dall'errore del "Cigno Nero". La logica deduttiva è tautologica: non c'è modo di ricavarne una verità nuova, e manipola le affermazioni false con la stessa facilità di quelle vere. Se lo dimentichi, puoi inguaiarti... con logica perfetta. I progettisti dei primi computer la chiamarono "la Legge Gigo", cioè "Garbage in, garbage out": "se entra robaccia, ne esce robaccia". La logica induttiva è molto più difficile... ma può produrre verità nuove. (Robert Anson Heinlein)

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica