Imre Kertész

scrittore ungherese

Imre Kertész (1929 – 2016), scrittore ungherese.

Kaddish per il bambino non natoModifica

  • Fin quando esisteva un dio, probabilmente dialogavamo con Dio, ora che non c'è più, uno presumibilmente dialoga solo con gli altri o, nella migliore delle ipotesi, con se stesso, vale a dire che parla da solo o borbotta.
  • Il mondo non è una nostra idea, ma una nostra chimera, piena di inimmaginabili sorprese
  • Se uno si avvia sulla strada del successo, allora o avrà successo o non lo avrà, non c'è una terza possibilità.

BibliografiaModifica

  • Imre Kertész, Kaddish per il bambino non nato, traduzione di Mariarosaria Sciglitano, Feltrinelli, 2006.

Altri progettiModifica