Apri il menu principale

Il Trono di Spade (sesta stagione)

lista di episodi della sesta stagione

1leftarrow blue.svgVoce principale: Il Trono di Spade.

Il Trono di Spade, sesta stagione.

TriangleArrow-Right.svg Citazioni in ordine temporale.

Indice

Episodio 1, La Donna RossaModifica

  • [Rivolto a Cersei] Ci riprenderemo tutto ciò che ci hanno tolto e anche di più. Ci riprenderemo tutto, te lo prometto. (Jamie) [giuramento]
  • L'amore che c'è tra un uomo e una donna è sacro: è il riflesso dell'amore che gli dei hanno per noi. Ma il peccato ci distoglie da quello che è sacro e solo la confessione può espiarlo. (Alto Septon)

Episodio 2, Uomini di FerroModifica

  • È meraviglioso stare sotto al mare, ma se ci rimani troppo affoghi. (Brynden Rivers)
  • È il mio mestiere: bevo e conosco le cose. (Tyrion)
  • Preferisco essere figlio unico. (Ramsay)

Episodio 3, Giuramento infrantoModifica

  • Un uomo saggio una volta ha detto che la storia del mondo è la storia di grandi conversazioni in bei posti. (Tyrion)

Episodio 4, Il Libro dello StranieroModifica

  • Una volta un saggio mi ha detto: "si fa la pace con i nemici, non con gli amici". (Tyrion)
  • Io rappresento la via diplomatica. (Tyrion)

Episodio 5, Il tempo è giuntoModifica

  • Tu mi hai liberata dai mostri che avevano ucciso la mia famiglia e mi hai consegnata ad altri mostri che hanno ucciso la mia famiglia. (Sansa)

Episodio 6, Sangue del mio sangueModifica

  • I morti non riposano. (Benjen)
  • Non è facile ammettere a noi stessi quale sia la nostra vera natura. (Margaery)
  • Gli dei hanno un piano per ognuno di noi. (Margaery)

Episodio 7, AlleanzeModifica

  • Solo uno sciocco fa minacce che non può mantenere. (Jamie)

Episodio 8, NessunoModifica

  • Se ti fai la barba con un rasoio affilato vuol dire che funziona ma non significa che non potrà tagliarti la gola. (Varys)
  • Lezione numero uno: pensa che tutti vogliono colpirti. (Bronn)
  • Due interpreti si trovano su una nave che affonda. Il primo dice: "tu sei capace di nuotare?" Il secondo risponde: "no, ma sono capace di urlare aiuto in diciannove lingue." (Missandei)

Episodio 9, La battaglia dei bastardiModifica

  • Nessun governante ha mai avuto il supporto di tutta una città. (Tyron)
  • È un qualcosa di leggermente astratto, vero? La morte degli altri. (Tyron)

Episodio 10, I venti dell'invernoModifica

  • Daenerys: Sai cosa mi fa paura? Ho appena detto addio ad un uomo che mi ama, un uomo che credevo di amare. E non ho provato nulla... solo la voglia di dimenticare.
    Tyron: Non è stato il primo ad amarti e non sarà neanche l'ultimo.
    Daenerys: È proprio vero: non sei bravo a consolare.
    Tyron: Per quello che vale, sono sempre stato un cinico senza speranza. Tutti quanti mi hanno chiesto di credere in qualcosa, nella famiglia, negli dei, nei re, in me stesso... sono stato tentato di farlo, ma ho visto dove porta credere in qualcosa. E così ho detto "no, grazie, non mi interessa". Tuttavia, eccomi qui. Adesso io credo in te.
  • Wyman Manderly: Mio figlio è morto per Robb Stark, il Giovane Lupo. Non pensavo che avrei trovato un altro re in questa mia vita. Non ho impegnato i miei uomini nella tua causa per non far morire altri Manderly inutilmente. Ma ho sbagliato. Jon Snow ha vendicato le Nozze Rosse! È il Lupo Bianco! Il Re del Nord!
    Robett Glover: Non ho combattuto al tuo fianco sul campo, e lo rimpiangerò fino al giorno della mia morte. Un uomo può solo ammettere i propri sbagli e chiedere perdono.
    Jon: Non c'è nulla da perdonare.
    Robett Glover: Ci saranno altre battaglie! Casa Glover appoggerà Casa Stark come ha fatto negli ultimi mille anni! E seguirò per sempre Jon Snow. Il Re del Nord!
    [Jon si alza in piedi, acclamato da tutti i Lord del Nord e dai cavalieri della Valle come Re del Nord]

Altri progettiModifica